Trump licenzia il segretario alla Difesa. E potrebbe non essere l'ultimo

Trump licenzia il segretario alla Difesa. E potrebbe non essere l'ultimo

Novembre 10, 2020 - 11:27
Posted in:

Trump ha comunicato il licenziamento del Segretario alla Difesa Mark Esper.

Mentre gli Stati Uniti si trovano confrontati con una travagliata transizione dei poteri fra Donald Trump e Joe Biden, con il primo che si rifiuta di riconoscere la vittoria dello sfidante democratico, il presidente in carica Trump ha licenziato il Segretario della Difesa Mark Esper. L’annuncio è stato fatto dallo stesso Trump con un annuncio su Twitter, comunicando che intende nominare Christopher C. Miller, attualmente direttore del National Counterterrorism Center, quale segretario alla difesa.

Secondo funzionari della Casa Bianca, citati dal New York Times, Trump non avrebbe però finito con i licenziamento. I prossimi della lista potrebbero essere Christopher A. Wray, il direttore dell'FBI, e Gina Haspel, il direttore della CIA. La rimozione di questi alti funzionari, per un presidente uscente, sarebbe una prima senza precedenti. "La decisione del presidente Trump di licenziare il segretario Esper per dispetto non è solo infantile, ma anche sconsiderata", ha commentato Adam Smith, deputato democratico di Washington e presidente del Comitato dei servizi armati della Camera dei rappresentanti. "È stato a lungo chiaro che il presidente Trump ha a cuore la lealtà sopra ogni altra cosa, spesso a spese della competenza, e durante un periodo di transizione presidenziale, la competenza nel governo è della massima importanza".