Terremoti e nubifragi. Ultima settimana di vacanza

Terremoti e nubifragi. Ultima settimana di vacanza

Agosto 24, 2020 - 21:41
Posted in:

Lunedì 24 agosto. Una settimana ci separa dal rientro nelle scuole in Canton Ticino. Fortunatamente sarà un rientro “integrale”, visto che dei tre possibili scenari sul campo, quello di scuola a distanza, quello di una versione “mista”, e quello del rientro in presenza integrale, alla fine è stato scelto proprio quest’ultimo. Qualche “nota stonata” è giunta da un comunicato della Vpod docenti (vedi qui), in cui si chiede di fatto estendere l’obbligatorietà della mascherina addirittura agli alunni delle scuole elementari. Anche se probabilmente non serviva un pedagogista per dirci che imporre la mascherina a bambini a partire dai 5 anni è assurdo (e molto egoista), un articolo che abbiamo pubblicato esponeva le critiche di un pedagogista italiano (dove questa discussione è molto “calda”) sulle possibili ricadute pedagogiche negative dell'obbligo di mascherina per i bambini (vedi qui).

Il 24 agosto del 2016 in Italia si è registrato un terremoto con epicentro nel Comune di Accumoli che causò la morte di 299 persone e che colpì in particolar modo la cittadina di Amatrice (il cui nome è ancora oggi associato a quel sisma). A quattro anni di distanza un altro disastro naturale ha colpito oggi l’Italia, anche se fortunatamente di morti non ne ha causati, solo molti danni. Nonostante ciò, le imagini del nubifragio con grandine caduto oggi su Verona sono impressionanti.

In "Malleus Maleficarum”, Filippo Contarini invece tratterà il tema della “cancel culture”, un fenomeno che di questi tempi soprattutto negli Stati Uniti e nel mondo anglofono è molto tematizzato e fa discutere, ma che riguarda anche la nostra realtà, virtuale e non...