"Reti pulite" contro le app cinesi negli Usa

"Reti pulite" contro le app cinesi negli Usa

Agosto 06, 2020 - 22:11
Posted in:

Prosegue negli Usa l'offensiva contro le app cinesi. Il Senato vieta di installarle su telefoni del Governo. 

Prosegue negli Usa la “guerra” alle app cinesi, accusate di essere inaffidabile dal punto di vista della protezione dei dati e di dare accesso ai dati al Governo cinese, ribattezzata ora “operazione reti pulite”.

L’ormai celebre TikTok, ma anche WeChat, molto popolare in Cina, secondo un progetto di legge approvato all’unanimità dal Senato sarà vietato scaricare e utilizzare sui telefoni forniti dal Governo ai suoi dipendenti o ai parlamentari TikTok. Intanto il presidente Usa Donald Trump ha dato 45 giorni di tempo per trattare la vendita di TikTok a un’azienda americana, con la minaccia di bandirlo qualora non lo facesse. L’offensiva non si limita però solo alle app: anche i provider di servizi di archiviazione dati, come i telefoni Huawei (che in Cina dovrebbero impedire di installare app americane) sono nel mirino.

“Reti pulite è un’azione arbitraria”, dicono da Pechino, che accusa gli Usa di avere anche loro “innumerevoli macchie, eppure parlano di rete pulita in maniera assurda e ridicola”.