"Più spazio a giovani e donne"

"Più spazio a giovani e donne"

Marzo 24, 2019 - 18:31
Posted in:

Tre socialisti "in visita" da Fonio. Giovani e donne per portare un nuovo approccio?

Non c'erano solo popolari democratici a Chiasso giovedì sera all'aperitivo elettorale del granconsigliere Ppd Giorgio Fonio (vedi qui). Da casa socialista si sono visti anche i giovani candidati socialisti al Gran Consiglio Tessa Prati e Filippo Zanetti, e pure un già candidato al Consiglio di Stato per il Ps Ticino. Era il 2011 quando Roberto Sandrinelli, funzionario del Dss, era in lista per l'Esecutivo. Proprio al socialista di Vacallo abbiamo chiesto un commento sui due giovani luganesi in lista per il Gran Consiglio. "Indipendentemente dai partiti credo sia l'occasione per dare spazio ai giovani e alle donne", ci ha detto Sandrinelli. "Meglio ancora fare un connubio fra giovani e donne", ci ha detto Sandrinelli. "È tempo che nella politica il genere femminile sia meglio rappresentato. Le donne portano un approccio costruttivo che permetterà di superare la crisi che la politica sta attraversando".
Tornando in casa Ppd, il prossimo 7 aprile quello che potrebbe uscire dalle urne, per quanto riguarda il Consiglio di Stato, è pure un cambio alla guida del Dss. In casa Ppd la competizione sembra molto serrata fra l'uscente Paolo Beltraminelli e l"outsider" Raffaele De Rosa. Nuovo direttore Dss in vista? "Non sono solito fare pronostici in casa d'altri", ci dice Sandrinelli.  "Lavoro al Dipartimento della sanità e socialità (Dss) e posso dire che il bilancio di otto anni di lavoro con Paolo Beltraminelli è comunque positivo".