Meno 9. Chi porta più voti? "Lugangeles" o "Progresso, Libertà, Uguaglianza e Solidarietà"?

Meno 9. Chi porta più voti? "Lugangeles" o "Progresso, Libertà, Uguaglianza e Solidarietà"?

Aprile 09, 2021 - 15:22
Posted in:

Mancano 9 giorni alla fine di questa campagna elettorale per il rinnovo dei poteri comunali.

In Ticino (a  due giorni fa, vedi qui) hanno votato il 13% degli aventi diritto di voto (14% a Lugano, 10% a Bellinzona). Più o meno il 15% dell'elettorato deciderà di votare all'ultimo momento, fra il venerdì e la domenica elettorale. In mezzo il rimanente, che varia fra il 20 e il 30% (a dipendenza di quanti andranno a votare).

Il 13% di elettrici ed elettori che hanno già votato in Ticino, rappresentano lo zoccolo duro dei diversi partiti, quelli che sanno come votare e chi votare già sei mesi prima e che molto difficilmente cambiano il loro voto, al di là delle campagne di marketing ed altro.

Sono i fedelissimi dei partiti e dei candidati. Sono molto motivati a votare e difficilmente cambiano idea da un'elezione all'altra.

Le diverse campagne elettorali dei partiti e dei candidati hanno un'incidenza su chi vota adesso e, ancora di più, all'ultimo momento.

Ad esempio, a Lugano, farà più presa lo slogan (un po' "sbroja") di "Lugangeles" con cui la Lega dei Quadri e dei Marioli, in passato incentrata sulla difesa delle tradizioni e del dialetto, ha voluto virare su un modernismo globalizzato, o lo slogan dei liberali di Lugano di "Progresso, Libertà, Uguaglianza, Solidarietà”, che punta sulla storia del Plr nel nostro Cantone?

Ma ancora di più contano i candidati, la capacità di comunicare, di avanzare proposte e suggestioni che stimolino l'elettorato a recarsi alle urne.

Porteranno più persone a votare per se stessi e per il partito gli uscenti Rodolfo Pulino (Lega) o Ferruccio Unternährer (Plr)?

E i nuovi candidati che valore aggiunto portano alle rispettive liste? Porterà più voti alla Lega la nuova candidata Laura Kampf (che può contare sul sostegno del verdeliberale Dias) o porterà più voti al Plr la nuova candidata Carola Barchi (che sui social ha incassato l'endorsement di Laura Sadis)?

Queste sono alcune delle variabili che determinano il risultato elettorale. Poi questa volta c'è il covid, che distoglie l'attenzione dell'opinione pubblica dalle idee e dalle proposte dei partiti e dei candidati, portandola verso l'emergenza sanitaria perenne. Senza dimenticare i trend elettorali delle ultime elezioni (cantonali e federali) che ci dicono che la sinistra e in modo particolare i Verdi hanno il vento in poppa, la Lega in leggera flessione, l'Udc in leggera crescita e Plr e Ppd in serie difficoltà (infatti i due partiti di centro sono ai minimi storici, con un Plr che alle elezioni per il Consiglio nazionale si è attestato ad un preoccupante: 20%!).

Se questi numeri fossero confermati domenica 18 aprile vorrebbe dire che a Bellinzona e Lugano il Plr avrebbe appena 12 consiglieri comunali (su 60) nei due legislativi e a Locarno una decina. Di fatto, il peggior risultato di sempre!