Lugano. Bici elettriche. “E-lounge - La sosta che ti ricarica”

Lugano. Bici elettriche. “E-lounge - La sosta che ti ricarica”

Novembre 14, 2019 - 17:45
Posted in:

Riceviamo e pubblichiamo. Mozione della consigliera comunale Ppd di Lugano Sara Beretta Piccoli e cofirmatari. 

Onorevole signor Sindaco, Onorevoli signori Municipali,
Il problema
Mai come negli ultimi anni la città di Lugano si sta proponendo come città innovativa e attenta ad una mobilità sostenibile sia in centro che nelle periferie. Purtroppo le stazioni di ricarica pubbliche (per pedoni, biciclette, cellulari e altri dispositivi mobili) sono scarse se non inesistenti (in particolar modo in periferia), come pure i punti di accesso Wi-Fi sono limitati al centro. Inoltre vi sono ancora molte fermate autobus prive di panchine (oltre ad un riparo dalle intemperie / cfr. foto allegata - Fermata bus Pregassona).
 
La soluzione

Da alcuni anni vi sono comuni Svizzeri (per esempio: Poschiavo, Pontresina...) che si sono dotati di E-Lounge, stazioni di ricarica elettrica polifunzionali. La E-Lounge, oltre ad un design contemporaneo ed essenziale, è dotata di sei prese di ricarica, quattro ampie sedute, ed altrettanti spazi per biciclette forniti di aggancio per catena ed un sistema d’illuminazione integrato attivato dal sensore crepuscolare. È compatibile con qualsiasi modello e-bike e per attivarla basta una comune linea 230V.
Queste panchine potrebbero in futuro trasformarsi in elemento distintivo per il territorio (infatti si potrebbe riprendere la consueta colorazione rossa della città), anche per potenziare i percorsi ciclabili dentro e fuori dalla città, quindi per mobilità quotidiana come pure per quella ludica.
 

La città ha tra l’altro recentemente “stanziato 1'450'000.-- proprio per l’arredo urbano, le panchine, le pensiline” (cfr. Risposta Municipio Interpellanza No. 3997) ma si potrebbe anche ipotizzare un PPP (Partenariato Pubblico Privato) con negozi o aziende che volessero fare da sponsor per questa novità (direttamente sulle panchine).
N.B.: la E-Lounge è prodotto in Val Poschiavo in collaborazione con RePower, ditta per la quale le nostre AIL possiedono il 5% delle azioni.
 
Avvalendoci delle facoltà concesse dalla LOC e dal Regolamento Comunale, chiediamo quindi al lodevole municipio di voler risolvere

1. La mozione è accolta;
2. Il municipio è incaricato dello studio e dell’attuazione di questo progetto.
 
 
Sara Beretta Piccoli (PPD)
Carlo Zoppi (PS)
Boris Bignasca (Lega)
Nicola Schönenberger (Verdi)
Tiziano Galeazzi (UDC)
Luisa Aliprandi (Lega)
Edo Cappelletti (PC)
Giovanni Albertini (PPD)
Raoul Ghisletta (PS)
Morena Ferrari Gamba (PLR)