L'ex segretario alla Difesa: "Trump cerca di dividere l'America"

L'ex segretario alla Difesa: "Trump cerca di dividere l'America"

Giugno 05, 2020 - 08:06
Posted in:

L'ex segretario alla Difesa James Mattis critica la gestione da parte di Trump del caso George Floyd. 

Decimo giorno di proteste per la morte di George Floyd a Minneapolis negli Stati Uniti. Si sono svolte le esequie dell'uomo, morto durante un fermo di polizia, nel quale un agente ha premuto il suo ginocchio sul collo di Floyd per quasi 10 minuti. La posizione dei tre agenti protagonisti del fermo si è aggravata. L'accusa contro Derek Chauvin è stata elevata al grado di omicidio di secondo grado, mentre gli altri tre agenti, precedentemente non accusati, sono accusati di favoreggiamento.

Sulle proteste e il difficile clima che si sta sviluppando negli Stati Uniti anche la politica discute. L'ex segretario alla Difesa statunitense dello stesso Trump, il generale James Mattis, ha accusato il presidente Donald Trump di aver deliberatamente fomentato le divisioni. Mattis ha detto di essere "arrabbiato e sconvolto" per la gestione da parte di Trump delle proteste in corso. "Donald Trump è il primo presidente della mia vita che non cerca di unire il popolo americano - non fa nemmeno finta di provarci", ha scritto Mattis su The Atlantic. "Invece cerca di dividerci".  "Stiamo assistendo alle conseguenze di tre anni di questo sforzo deliberato. Stiamo assistendo alle conseguenze di tre anni senza una leadership matura", ha detto l'ex generale. Mattis ha pure rimproverato Trump di "abuso di autorità" in relazione all'utilizzo di lacrimogeni per sgomberare manifestanti pacifici e permettere al presidente di farsi ritrarre con la bibbia in mano davanti a una chiesa nei pressi della Casa Bianca.