Leonardo da Vinci al Museo della scienza

Leonardo da Vinci al Museo della scienza

Settembre 09, 2015 - 04:11

Minoru Asada ha realizzato una riproduzione robotica del celebre genio del Rinascimento. L'androide interagirà con il pubblico del Museo della scienza di Milano.

Leonardo da Vinci arriva al Museo della scienza e della tecnica di Milano. Non si tratta di un'esposizione a lui dedicata, ma bensì di un androide che riprende le sue fattezze, realizzato dal professor Minoru Asada, dell'università di Osaka, in Giappone. Il robot, realizzato in collaborazione con l'azienda A-Lab, interagirà con i visitatori del museo, peraltro dedicato proprio a Leonardo da Vinci, fino al 27 settembre. L'aspetto dell'androide è basato sulle fattezze di Leonardo visibili nel celebre autoritratto che l'artista realizzò quando aveva 63 anni ed è pure in grado di parlare attraverso l'aiuto di un operatore che gli presta la voce. Per realizzare il robot ci sono voluti otto mesi: quattro per costruirlo e altri quattro per mettere a punto i movimenti facciali che donano la sua verosimiglianza alla macchina.  Il realismo della mimica facciale di cui dispone il Leonardo robotico non è tuttavia fine a se stesso, l'androide è infatti frutto di anni di studi comportamentali e neuroscienze volti a far agire in maniera naturale queste macchine, in modo che esse possano essere viste con maggiore fiducia da parte degli esseri umani. Secondo il professor Asada infatti, a differenza del Giappone, i robot sono avvertiti in Europa ancora come una minaccia.