I Verdi Ticino in corsa per il Governo. Ecco i nomi

I Verdi Ticino in corsa per il Governo. Ecco i nomi

Gennaio 08, 2019 - 14:50
Posted in:

Ecco i nomi che saranno sulla lista dei Verdi del Ticino.

Domani i Verdi Ticino presenteranno la loro lista per il Consiglio di Stato. Ticinotoday, come sempre cerca di fare, è in grado di darvi delle anticipazioni.
Come largamente previsto da noi, in lista ci sarà un big del Mendrisiotto: la granconsigliera (subentrata a Sergio Savoia quando si è dimesso dal Parlamento per tornare in Rsi) Claudia Crivelli Barella (che è già stata candidata al Consiglio di Stato per i Verdi nel 2011).
Crivelli Barella nell'arcipelago della sinistra sarà una delle due donne in lista per il Governo, visto che il Ps Ticino ha deciso di non candidare nessuno per il Consiglio di Stato che provenisse da quella regione (infatti Ivo Durisch, di Riva San Vitale è stato sostituito dal bellinzonese Danilo Forini), il Pc da nostre informazioni non candiderà nessuno di questa regione, lasciando al Mps-Pop l'altra candidatura femminile del Mendrisiotto: Simona Arigoni Zürcher (con un passato come segretaria dei Verdi è passata alla lista della sinistra radicale).
Probabilmente proprio per la penuria di mendrisiensi sulle liste di sinistra, i Verdi Ticino hanno deciso di candidare un secondo nome momò (che noi azzardiamo sia il consigliere comunale di Mendrisio Andrea Stephani).
Dunque il partito ecologista schiererà per la propria lista al Governo ben 2 mendrisiensi, di cui uno sarà donna.
Per il Locarnese invece la scelta sembra essere caduta su una persona proveniente dalla società civile e probabilmente sarà la seconda donna in lista.
Gli altri 2 nomi che saranno in lista (e che Ticinotoday già a novembre aveva anticipato), sono il bellinzonese Marco Noi e il luganese Nicola Schoenenberger, attualmente attivo come consigliere comunale di Lugano.