Fiducia dei consumatori ancora in calo a gennaio

Fiducia dei consumatori ancora in calo a gennaio

Febbraio 04, 2021 - 18:41
Posted in:

Il clima di fiducia delle economie domestiche registra un calo a gennaio, in particolare per quanto riguarda l'andamento economico generale. 

Peggiora la fiducia dei consumatori a gennaio, secondo le ultime rilevazioni della SECO. Nel primo mese del 2021 si è assistito ad un ulteriore calo dell’indice, che si assesta a -15 punti, ben al di sotto della sua media a lungo termine (-5 punti). “Rispetto al sondaggio di ottobre (−13 punti) il clima di fiducia è leggermente peggiorato”, spiega oggi la SECO. “Sono risultate molto più pessimistiche rispetto al rilevamento di ottobre soprattutto le aspettative riguardo all’andamento economico generale”, spiega il comunicato. “Dopo una lieve ripresa a ottobre (−14 punti), il sottoindice in questione è sceso a −19 punti”.

“Ciò è in linea con la valutazione tuttora negativa del mercato del lavoro da parte dei consumatori: a un livello già straordinariamente alto, l’indice per l’andamento previsto della disoccupazione ha registrato un ulteriore incremento, anche se lieve (115 punti), e la sicurezza degli impieghi è valutata in modo negativo come nel sondaggio precedente (-123 punti)”, si spiega. “Nel complesso questi dati indicano un debole sviluppo congiunturale per l’immediato futuro.

Permane tensione anche per quanto riguarda le finanze degli intervistati. Mentre l’indice relativo alla situazione finanziaria è aumentato di poco negli ultimi dodici mesi (-12 punti), le aspettative per la propria situazione finanziaria (-7 punti) sono di nuovo leggermente peggiorate. Non stupisce pertanto che anche la propensione a effettuare acquisti importanti rimanga al di sotto della media. Il sottoindice corrispondente indica -20 punti, un valore che lascia presupporre uno scarso sviluppo dei consumi privati”.