Con "Il colibrì" Veronesi porta a casa la doppietta dello Strega

Con "Il colibrì" Veronesi porta a casa la doppietta dello Strega

Luglio 03, 2020 - 15:20

Dall’edizione 2020 del Premio Strega esce vincitore Sandro Veronesi, con “Il colibrì”.

Lo scrittore italiano Sandro Veronesi si aggiudica per la seconda volta il Premio Strega, il più prestigioso dei premi letterari italiani. Si tratta del secondo autore che riesce nella storia del premio ad aggiudicarsi la “doppietta”. Prima di lui ci era riuscito soloPaolo Volponi, che aveva vinto nel 1965 con “La macchina mondiale” e poi nel 1991 con “La strada per Roma”.

L’edizione del 2020 dello Strega Veronesi l’ha vinta con il suo “Il colibrì” (La nave di Teseo), bissando il successo del 2006 con “Caos calmo”. “Il colibrì” si è aggiudicato 200 voti, battendo “La misura del tempo” di Gianrico Carofiglio (Einaudi), fermatosi a 132. Seguono Valeria Parrella autrice di “Almarina” (Einaudi), con 86 voti, Gian Arturo Ferrari, con “Ragazzo italiano", con 70 voti, Daniele Mencarelli, vincitore dello Strega Giovani con “Tutto chiede salvezza”, Mondadori), quinto con 67 voti. Sesto Jonathan Bazzi, con “Febbre”, ,(Fandango), con 50 preferenze.