Api e pesticidi: più casi di morte di quelli segnalati

Api e pesticidi: più casi di morte di quelli segnalati

Marzo 11, 2016 - 06:10

I neonicotinoidi sono la principale causa delle morie di api in Svizzera. Secondo Apiservice i casi potrebbero essere più di quelli segnalati.

Sono state 17 le segnalazioni ricevute dal Servizio sanitario apistico in merito ai casi di sospetta intossicazione acuta di api. In dieci di questi casi è stato possibile dimostrare che la morte degli insetti è dovuta all'utilizzo di pesticidi. Le intossicazioni acute dovute a prodotti fitosanitari sono facilmente riconoscibili dagli apicoltori perchè causano decessi di massa, ma quelle lievi sono più difficilmente riscontrabili. Il numero effettivo di casi potrebbe quindi essere più alto, come indica l'associazione interprofessionale Apiservice.
Nove delle dieci intossicazioni riscontrate sono state causate da neonicotinoidi e sei di queste erano dovute ad una cattiva applicazione del prodotto.
 

"Basta anche solo una piccolissima quantità di neonicotinoidi per uccidere le api. Quando una entra in contatto con questi prodotti, è già spacciata", spiega  Bernhard Guhl, presidente di Apiservice e direttore del  Servizio sanitario apistico.
I periodo più critico per le api  è quello di maggior utilizzo di prodotti fitosanitari, ovvero in genere da fine aprile. L'inverno mite potrebbe però anticipare la problematica già a marzo.