È tornata la neve. Si aspettano numeri e decisioni

È tornata la neve. Si aspettano numeri e decisioni

Dicembre 28, 2020 - 11:11
Posted in:

Questa notte sul Ticino è tornata la neve, che è scesa fino in pianura, ricoprendo tutto una coltre bianca di circa 10 centimetri a seconda della zone. Gli spazzaneve sono stati chiamati al lavoro per sgomberare le strade e probabilmente lo saranno ancora, visto che la fine delle nevicate è prevista per il pomeriggio.

Oggi riaprono i negozi dopo la chiusura natalizia più lunga degli ultimi anni, visto che è stata disposta (causa coronavirus) la chiusura domenicale. Oggi vedremo anche quale sarà il “bilancio natalizio” dei numeri del covid a livello nazionale, visto che peer le feste l’Ufsp ha sospeso le comunicazioni.

Ieri cadevano i 12 anni dall’inizio dell’operazione “Piombo Fuso” con cui Israele colpì i Territori palestinesi con pesanti bombardamenti, che causarono oltre 1’400 vittime, di cui molti civili. Oggi ne parleremo in un contributo nella rubrica Boomerang.

Negli scorsi giorni abbiamo trattato il tema dei sorpassi di spesa a Bellinzona, approvati nel corso dell’ultimo Coniglio comunale. Negli scorsi giorni abbiamo pubblicato un’intervista al consigliere comunale Udc Tuto Rossi (vedi qui). Oggi pubblicheremo un’intervista al capogruppo Ppd Paolo Locatelli.

Questa mattina è arrivata anche la conferma ufficiale dell’esclusione di Bruno Cereghetti dalla lista per il Municipio del Ps di Locarno. Con un comunicato i socialisti locarnesi hanno spiegato le loro motivazioni per questa scelta e confermato che nella lista socialista non ci saranno nemmeno il capogruppo Pier Mellini, né Amel Soudani (come avevamo anticipato), che risultava candidata alle scorse elezioni (poi annullate). Ora bisogna solo vedere se la "base" socialista confermerà o meno le scelte del comitato in occasione della prossima assemblea (virtuale) prevista per il 14 gennaio.