Parte la gara per i nuovi caccia

Parte la gara per i nuovi caccia

Luglio 06, 2018 - 19:34
Posted in:

Sono giunte oggi le richieste di preventivo dalla Confederazione per i nuovi caccia.
 

Si è aperto oggi il concorso per l’appalto dei nuovi aerei da combattimento che la Svizzera dovrebbe acquistare. In gara ci sono l’Eurofighter tedesco, il francese Rafale, i Gripen svedesi, e gli F/A-18 Super Hornet o F-35 dagli Stati Uniti. Oggi sono giunte ai governi dei paesi produttori le richieste di preventivo dalla Svizzera, come riporta il Tages Anzeiger. I produttori hanno tempo fino a gennaio 2019 per far avere i loro preventivi all'Ufficio federale degli armamenti.
A partire da luglio 2019 gli aeromobili saranno testati a  Payerne ed è poi prevista una seconda richiesta di preventivo. Per il 2020 infine dovrebbe essere disponibile la valutazione sugli aerei, oltre a quella relativa a un nuovo sistema di difesa terra-aria.
Non è ancora noto invece il numero di aviogetti che la Svizzera acquisterà. Il budget è (che dovrebbe essere sottoposto al voto del parlamento nel 2022 ed eventualmente del popolo) è di 8 miliardi di franchi. Le esigenze espresse dal Dipartimento della difesa sono che almeno quattro aerei possano rimanere costantemente in volo per quattro settimane. Il numero di aerei necessario varia dunque in base ai tempi di rifornimento e manutenzione.
La consegna degli aerei è prevista fra il 2025 e il 2030.