Noi vuoi i rifugiati? Paghi lo stesso, senza sconti

Noi vuoi i rifugiati? Paghi lo stesso, senza sconti

Dicembre 11, 2017 - 15:59
Posted in:

Il tribunale amministrativo argoviese ha respinto un ricorso del Comune di Oberwil-Lieli inerente la quota da pagare al Cantone per aver rifiutato l'ospitalità a dei richiedenti l'asilo.

Una sentenza del Tribunale amministrativo argoviese impone al Comune di Oberwil-Lieli di pagare 110 franchi al giorno per ognuno dei 10 richiedenti l'asilo che il Comune argoviese nel 2016 si era rifiutato di ospitare, come riferisce il sito della Neue Zürcher Zeitung. Il Tribunale amministrativo ha infatti respinto il ricorso inoltrato dal Comune, contro la decisione del Governo cantonale che imponeva un pagamento di 110 franchi al giorno in caso di rifiuto dell'ospitalità ai 10 richiedenti l'asilo. Il Comune chiedeva che la somma da pagare fosse diminuita a 50 franchi a persona.
Secondo il Tribunale amministrativo, riferisce la Nzz, "l'importo di 110 franchi è conforme alla legge. Esso corrisponderebbe ai costi presunti del Cantone se dovesse organizzare l' alloggio a breve termine". La sentenza ora potrà essere ipugnata davanti al Tribunale federale.