Le "nuove leve" liberali si raccontano

Le "nuove leve" liberali si raccontano

Novembre 08, 2017 - 23:04
Posted in:

L'Associazione Incontri Liberali ha ospitato tre giovani esponenti politici Plr per parlare della loro esperienza nei Legislativi. 

Giovani e politica, un connubio che non smette di essere al centro della discussione politica. Da più parti si lamenta uno scarso interesse dei giovani verso la politica, e i dati sebrerebbero confermarlo. Sicuramente la categoria dei giovani interessa alla politica e ai partiti, specialmente ora che, con l'avvento del "mondo digitale", i giovani sfuggono più facilmente al "radar" della classica organizzazione partitica.

Questa sera l'associazione Incontri liberali organizzava una conferenza con tre giovani esponenti del Plr, tutte tre membri di un legislativo comunale: i consiglieri comunali luganesi Luca Cattaneo e Federica Zanchi e il consigliere comunale di Caslano Simone Boraschi, moderati durante la serata dalla presidente dell'associazione Mari Luz Besomi. Al centro della discussione c'era l'esperienza vissuta dai tre esponenti politici nelle loro rispettive funzioni. 

Simone Boraschi ha esposto la sua esperienza in un comune, Caslano, dalle dimensioni relativamente contenute. Boraschi, che ricopre anche il ruolo di segretario dei giovani liberali radicali ticinesi (Glrt), non ha mancato di sottolineare la soddisfazione per essere riuscito a coinvolgere ed avvicinare alla politica anche altri giovani. Federica Zanchi, oltre al suo ruolo nel legislativo di Lugano ha raccontato la sua presenza Distretto Luganese, dove si occupa del settore della comunicazione. Cattaneo, che fra i giovani è un "veterano", avendo già alle spalle la presenza in due legislativi comunali (prima a Carona e poi a Lugano), ha evidenziato come oggi sia prima di tutto il ruolo fra persone e partiti ad essere cambiato. Ora è molto più difficile individuare e conoscere i propri elettori. D'altro canto anche i temi all'ordine del giorno della politica si vieppiù resi più complessi. Da parte sua su questo fronte Cattaneo si è fatto promotore, assieme ad altri consiglieri comunali luganesi, di una mozione volta proprio ad avvicinare i giovani alla politica tramite la piattaforma attiva a livello svizzero "easyvote", che prevede l'invio di un opuscolo appositamente dedicato ai giovani in occasione delle votazioni popolari.