L’Everest è diventato una montagna di rifiuti

L’Everest è diventato una montagna di rifiuti

Giugno 19, 2018 - 12:30

Sempre più rifiuti sull'Everest, non solo plastica.

Con il diffondersi delle spedizioni commerciali sulla vetta più alta del mondo, l’accumulo di rifiuti sul monte Everest è progressivamente aumentato, tanto che oggi è ricoperto degli oggetti abbandonati dalle varie spedizioni, ma non solo.
Lo scorso aprile, riporta il Global Times la Cina in un tentativo di pulizia ha recuperato la bellezza di 8,5 tonnellate di rifiuti. Molti di questi sono feci umane. Infatti a causa delle basse temperature che caratterizzano il percorso verso la vetta a 8’848 metri, queste si conservano per tempi prolungati. Delle 5,2 tonnellate di rifiuti domestici raccolti dai cinesi, 2,3 erano composte da feci umane.
Da inizio anno sono già 600 gli scalatori che grazie a spedizioni low cost hanno tentato la scalata all’Everest.