Il Mattino: Savoia in Rsi, due anni dopo

Il Mattino: Savoia in Rsi, due anni dopo

Dicembre 10, 2017 - 09:37
Posted in:

Il Mattino in un articolo pubblicato oggi commenta l'assunzione di Sergio Savoia in Rsi.

C'era un tempo in cui fra la Lega e Sergio Savoia c'era "l'amore" (o perlomeno non si odiavano). Oggi sul Mattino della domenica in un articolo intitolato "RiciclaRsi" si commenta l'assunzione di Sergio Savoia, ex granconsigliere e coordinatore dei Verdi Ticino, presso la Rsi.
"L’emittente di regime", scrive il Mattino, "dopo averlo cacciato con infamia a causa della famosa vicenda della navigazione sui siti porno, dopo essere andata in causa con l’ex dipendente, dopo aver PERSO la causa e pagato il cospicuo risarcimento, è tornata quindi a riassumerlo ad inizio 2016".
"La R$I ha aperto il concorso per la posizione di “responsabile della promozione in antenna” e sulla scorta delle risultanze e degli assessment (uella!) ha scelto il buon Savoia tra la sessantina di partecipanti", scrive il Mattino.
"Ecco come l’emittente di regime gestisce i posti di lavoro. Del resto, lo stesso direttore generale $$R Gilles Marchand (stipendio: 560mila Fr all’anno; quello che non ha il piano B in caso di approvazione del No Billag) è stato incadregato senza concorso. Per cui, cosa ci vogliamo attendere?", commenta il domenicale.
"Morale della favola", scrive il Mattino, "gli uccellini di Comano cinguettano che l’attuale compito di Savoia sia quello di dirigere la campagna contro la “criminale” iniziativa No Billag, su cui il popolo si esprimerà il prossimo 4 marzo. Tutti a votare SÌ".
Chissà come mai il Mattino ha deciso di prendere posizione su questo tema, solo ora, quasi due anni dopo la ri-assunzione di Savoia in RSI...