Chi dopo Chatrian? Due esperti al lavoro

Chi dopo Chatrian? Due esperti al lavoro

Giugno 26, 2018 - 17:42

Il Locarno Festival comunica i prossimi passi per trovare un successore in vista della partenza del direttore artistico Carlo Chatrian, dal 2019 direttore artistico della Berlinale. 


Dal 2019 il direttore artistico della Berlinale sarà Carlo Chatrian. Con la partenza dell’attuale direttore artistico al Locarno Festival, il Festival internazionale del Film di Locarno, rimane vacante il posto di chi deve guidare la parte artistica della kermesse locarnese.
Oggi il Locarno Festival con un comunicato informa dei passi che sono stati intrapresi per trovare il successore di Chatrian alla direzione artistica del Pardo.
“Nella sua ultima seduta, il Consiglio Direttivo del Locarno Festival, svoltosi sotto la Presidenza di Marco Solari, ha analizzato la situazione creatasi con l’annuncio della partenza del Direttore artistico Carlo Chatrian”, si legge. “L’eco mediatica internazionale è stata notevole, confermando la reputazione di Locarno quale trampolino di lancio di carriere in ambito artistico e manageriale”.
“Dopo le prime indiscrezioni e soprattutto dopo l’annuncio ufficiale molte sono state le candidature spontanee e le segnalazioni di provenienza nazionale e internazionale. Vista la qualità e il livello delle candidature, la Presidenza e il Consiglio Direttivo hanno deciso di approfondire le varie opzioni per la successione”.
“Per garantire la scelta migliore”, comunica il Festival, “il Consiglio Direttivo si avvarrà del consiglio di due esperti di livello internazionale: Mark Peranson, attualmente Head of Programming, la cui funzione decadrà, insieme a quella di tutti i membri del comitato Programming con la partenza di Carlo Chatrian; e Daniela Elstner, CEO di Doc & Film International con sede a Parigi”.
“Il Presidente informerà il Consiglio di Amministrazione del Locarno Festival in occasione della prossima seduta prevista il 10 luglio 2018 sullo stato di avanzamento dei lavori”, conclude il comunicato. “La nomina da parte del Consiglio di Amministrazione, come già comunicato, avverrà solo dopo la 71esima edizione (quella che si aprirà il prossimo 1 di agosto , ndr)”.