Acb: "occhio alla difesa". Chi è il "portafortuna"?

Acb: "occhio alla difesa". Chi è il "portafortuna"?

Giugno 01, 2017 - 14:45
Posted in:

Alcuni espoenti politici bellinzonesi ci commentano così la partita di ieri del Bellinzona e fanno i loro pronostici su quella di sabato...

Ieri al Comunale di Bellinzona l'Acb è riuscita a strappare una vittoria un po' "roccambolesca" contro lo Stade Lausanne, vincendo 5-4 dopo aver subito quattro reti dagli ospiti ed essere finito sotto per 4-2. Sabato, a Losanna, l'Acb affronterà di nuovo la squadra romanda per il ritorno del primo turno di promozione in Promotion League. Ieri, prima della partita, avevamo raccolto l'augurio alla squadra del sindaco di Bellinzona Mario Branda (leggi qui), oggi per la "pagella" alla squadra di calcio della Turrita, chiediamo il parere ad altri esponenti politici bellinzonesi. 

"La squadra secondo me non ha particolarmente brillato", ci dice il consigliere comunale dell'Udc Marco Ottini, che oltre che tifoso ha già svolto il ruolo di responsabile della sicurezza per l'Acb. "Sul piano difensivo due o tre gol potevano risparmiarseli, anche se è vero che lo Stade Lausanne mi sembrava atleticamente leggermente più preparato del Bellinzona". Più "clemente" è il capogruppo Ppd in Consiglio comunale Ivan Ambrosini: "Ieri sono riusciti a dimostrare carattere e a ribaltare la partita, segnando cinque reti. Ho molta fiducia in loro".  Il vicesindaco Plr Andrea Bersani ci dice invece come  "l'Acb abbia avuto anche un po' di fortuna. Non so come sarebbe finita se non ci fosse stata la sostituzione del portiere del Losanna, che ha subito cinque gol. Sabato bisognerà fare molta attenzione, probabilmente di regali non ce ne faranno più". 

Sarà la presenza del sindaco Branda ad aver portato fortuna? "Forse sì", ci risponde, "anche se spero che che sia stato qualcun altro ad aver portato fortuna. Il sindaco, come il sottoscritto, non potranno essere presenti sabato a Losanna, magari il 'tifoso portafortuna' invece ci sarà". "Frose è Giorgio Soldini (municipale Ppd di Bellinzona, ndr) che porta fortuna", scherza Ambrosini, "so che quando può segue sempre il Bellinzona. La partita di ieri era fondamentale, ma per arrivare a questo punto c'è stato un lavoro su tutta la stagione". 

E qual è il sentore per le prossime partite? Ambrosini si dice convinto che la squadra abbia buone possibilità di farcela sabato sera a Losanna. "Soprattutto in fase difensiva bisognerà stare più attenti", ammonisce Bersani, anche lui convinto che il Bellinzona "ce la può fare, e spero che ce la faccia, ma non bisogna dare nulla per acquisito e giocarsela fino in fondo". "I turni per la promozione in prima Promotion non sono facili, come abbiamo visto già ieri sera", dichiara Ottini, "tanto che ad un certo punto ci eravamo rassegnati". "Se non si fosse vinto ieri andare a Losanna e sperare di ribaltare il risultato sarebbe stato difficile. Con una vittoria, anche se sofferta, i presupposti per fare un risultato positivo sabato ci sono". "In caso di promozione", aggiunge Ottini, "bisognerà saper gestire il salto di qualità, sia dal punto di vista sportivo che finanziario". Comunque, ci dice Ottini, "auguri al Bellinzona!".